Ludwig Monti

LUDWIG MONTI

già monaco della Comunità di Bose, è nato a Forlì nel 1974. Si è laureato presso l’Università di Bologna in Lettere Classiche, con una tesi in Letteratura Cristiana Antica (1993-1998). In seguito ha conseguito un Dottorato di ricerca in Ebraistica presso l’Università di Torino (2001-2004). È biblista ed editor per la casa editrice San Paolo. Insegna IRC presso l’I.I.S. Severi-Correnti (Milano). Collabora alle riviste Parola, Spirito e Vita, Ricerche storico bibliche, Rivista Biblica, Rivista del Clero Italiano, Rivista Liturgica, Vita Pastorale e Credere. Tra i suoi volumi, Una comunità alla fine della storia. Messia e messianismo a Qumran (Paideia 2006); Le parole dure di Gesù (Qiqajon 2012); I Salmi: preghiera e vita (Qiqajon 2019); Le domande di Gesù (San Paolo 2019); Gesù, uomo libero (Qiqajon 2020); L’infinito viaggiare. Abramo e Ulisse (EDB 2020; con B. Salvarani); Qohelet e Gesù (San Paolo 2021). Insieme a M. Cucca e F. Giuntoli ha curato la Bibbia uscita in 3 volumi per Einaudi nel 2021 (ideatore: E. Bianchi).

In preparazione: Camminare nella luce della vita (San Paolo 2022); Gesù, profeta anomalo (EMP 2022); Dietrich Bonhoeffer (Feltrinelli 2023, collana “Eredi”)