Elisabetta Sgarbi

ELISABETTA SGARBI


Art director alla Biennale di Venezia (1976–82), del Museo Revoltella di Trieste (1998–2008), alla Bompiani dal 1999. Graphic designer per Emi, Polygram, Universal, Sony, Warner, Mondadori, Rizzoli, Treccani, Arflex, Fazioli. Il sodalizio professionale con Franco Battiato è durato dal 1974 fino alla sua scomparta nel 2021; insieme hanno fondato L’Ottava Libri (con Longanesi) e dischi (con la Emi). Produttore discografico e autore di Alice, Finardi, Giuni Russo. Ha pubblicato 4 album a suo nome. I Prati Bagnati del Monte Analogo e Reflex sono usciti negli Stati Uniti con Superior Viaduct. Autore dei libri Ogni tanto passava una nave (Bompiani) e L’alba dentro l’imbrunire (Rizzoli). Curatore dell’Anthology Le nostre anime (Universal, 2015) e della Battiato Complete Collection (Mondadori, 2018). È docente da vent’anni di Design della Comunicazione all’Università Iuav di Venezia.