Condividi su:

Oltre 200 ragazzi che ballano sulle note dell’Inno di Mameli in piazza N.S Madonna dell’orto: così è stata inaugurata la quinta edizione del “Festival della parola”. L’evento è iniziato all’incirca alle 9.30 con un flashmob organizzato dai ragazzi dell’Istituto G.B. Della Torre, durante questo spettacolo i ragazzi, anche grazie al coordinamento degli insegnati hanno ballato di fronte al Palazzo Bianco.

Oltre a questi piccoli ballerina, in prima fila c’era anche un gruppo di studenti che formavano il coro delle mani bianche che seguivano le indicazioni di una giovane studentessa.

Numerosi inoltre genitori, parenti e soprattutto curiosi che si sono fermati a vedere e filmare cercando di capire cosa stesse succedendo.

Subito dopo questo flashmob durato all’incirca una decina di minuti, all’interno della tensostruttura il sindaco Marco di Capua ha tenuto un discorso per l’occasione. Infine l’inaugurazione si è chiusa col canto della canzone “La libertà” di Giorgio Gaber da parte di un gruppo di ragazzi dell’istituto G.B. Della Torre, coordinati dalla professoressa Susanna Aroldi.