Condividi su:

Studia da anni la canzone d’autore italiana e l’opera di Fabrizio De André.

Si è laureato a Genova – dov e è nato e dove oggi insegna lettere – proprio con una tesi sull’uso del dialetto nelle sue canzoni.

Autore di numerosi libri dedicati alla canzone d’autore, fra questi ricordiamo: Fabrizio De André In direzione ostinata e contraria ;due monografie dedicate a Francesco De Gregori, Camminando su pezzi di vetro e A piedi nudi lungo la strada ;Le parole che volevo ascoltare. De André traduce Cohen e Dylan; Bocca di rosa. Scese a Sant’Ilario. E fu la rivoluzione.