sandro amiconeSandro Amicone è il maggior collezionista di Luigi Tenco. Del cantautore ha un ricordo emozionante che risale ad un concerto in un club di Varazze. Sandro Amicone era appena tredicenne, Quando è la canzone che segna la sua vita, gli aveva permesso il primo ballo abbracciato ad una ragazza, aveva ascoltato quella canzone molte volte e aveva imparato le parole a memoria. Quando Sandro vide davanti a sé l’autore di quelle parole, provò un’emozione incredibile. Luigi dedica molto tempo all’adolescente e ne capisce l’animo e il desiderio di poterlo sentire cantare dal vivo quella canzone. Così Luigi gli regala un momento di straordinaria felicità invitandolo al concerto nel Club di Varazze e prenotando per lui un tavolino in prima fila, con sopra un bicchiere di Coca-Cola con la cannuccia, un pacchetto di sigarette da dieci e una confezione di fiammiferi Minerva, che Sandro conserva ancora gelosamente nella sua estesa collezione su Luigi Tenco.