tenco2Nella seconda giornata del Festival della parola, al teatro Cantero si è svolto un evento in memoria di Luigi Tenco con protagonisti i detenuti del carcere di Chiavari e i ragazzi dell’ istituto tecnico G. CABOTO.

L’evento in questione è iniziato con una video-clip musicale nella quale il cantante Sandro Amicone e il noto musicista Armando Corsi hanno cantato, insieme ai carcerati, alcune tra le più famose canzoni di Tenco e il tutto è stato registrato e montato dai ragazzi della classe 4°D dell’istituto tecnico citato in precedenza.

Successivamente è salito sul palco, oltre a Zunino e Corsi, anche il giornalista Enrico De Angelis il quale ha parlato della riscoperta di Luigi Tenco a partire dagli anni ’90 dopo che in quelli immediatamente successivi alla sua morte era caduto nel dimenticatoio.

L’evento si è concluso con la visione di alcuni video delle canzoni più famose dell’artista e con il collegamento tra i due personaggi principali di questo Festival, Tenco e Simenon, attraverso la canzone “Un giorno dopo l’altro” del noto artista italiano cantata per l’occasione in francese.

Giacomo Borinato e Flavio Doci.